News

MASTERCLASS DI CANTO LIRICO CON INES SALAZAR A CELLE SUL RIGO, LEGATA AL 44° CANTIERE INTERNAZIONALE D'ARTE

ines salazar quadraUna masterclass di canto lirico con Ines Salazar, celeberrimo soprano che ha iscritto il suo nome nella storia recente delle voci mondiali. Promossa da Opera in - Celle, in collaborazione con Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte, l'iniziativa per l'alta formazione è in programma a Celle sul Rigo, nel Comune di San Casciano dei Bagni (Siena), dal 20 al 27 luglio 2019. I partecipanti saranno protagonisti di due eventi lirici, il primo dei quali s'inserisce nel cartellone del 44° Cantiere Internazionale d'Arte, in agenda per giovedì 25 aprile proprio a San Casciano dei Bagni, in Piazza della Repubblica.

X MASTRCLASS INTERNAZIONALE DI CANTO LIRICO
Celle sul Rigo - San Casciano dei Bagni (Siena)

Docente Ines Salazar (soprano)
Maestro accompagnatore al pianoforte Andrea Bosso
Durata del corso: da sabato 20 a sabato 27 luglio 2019
Luogo di studio: Teatro dei Georgofili di San Casciano dei Bagni


I partecipanti dovranno inviare un breve curriculum e dichiarare quali brani intendono approfondire. Si cercano ruoli per “Cavalleria rusticana” di Mascagni, senza tuttavia che questo titolo sia vincolante. Tutti i partecipanti avranno l'opportunità di lezioni individuali.
Alla completare il corso si terranno due eventi: giovedì 25 luglio in Piazza della Repubblica a San Casciano dei Bagni e venerdì 26 luglio in Piazza della Macina a Celle sul Rigo. Entrmabi gli eventi si svolgeranno in due parti: la prima in forma di concerto, la seconda nella esecuzione didattica dell’Opera lirica “Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni. Oltre al perfezionamento del canto, la masterclass sarà dedicata anche alla recitazione e all’interpretazione del personaggio, pertanto gli allievi si avvarranno anche della partecipazione alla didattica del regista Giovanni Reali e del direttore musicale Davide Dellisanti, cui si aggiunge la corale di San Casciano dei Bagni diretta da Alessio Chiuppesi.

ISCRIZIONI
Quota di partecipazione 500 euro + 50 euro di prenotazione da versare tramite bonifico bancario a:
Banco Posta Impresa (Opera in - Celle)
IBAN IT6W0760103200001014034175


Saranno ammessi anche uditori con la quota di 30 euro al giorno.

Le iscrizioni termineranno all’esaurimento dei posti disponibili. Alla fine della masterclass sarà rilasciato un attestato di partecipazione, congiunto alla tessera dell’Associazione Opera in - Celle.

SOGGIORNO

Alloggio disponibile per tutto il periodo in casale con piscina a Celle: 200 euro ciascuno. Ogni partecipante potrà comunque provvedere autonomamente e liberamente al proprio soggiorno.

TRASPORTI
Auto
Celle sul Rigo è raggiungibile con mezzo proprio dall’autostrada A1, uscita a Chiusi per chi viene da Nord e a Fabro per chi viene da Sud.
Treno
La stazione di riferimento è Chiusi-Chianciano Terme. Da li si può fruire di autobus per Celle sul Rigo, di taxi o, in accordo con l’organizzazione, di un servizio automobile.

INFORMAZIONI
Giampiero Chiucini (It., Fr.)+39 3358433013 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Raffaele Federico(Es, Gb, D) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Aida Manu (Gb, It, Farsi ) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ASSEGNATI I PREMI DEL CONCORSO INTERNAZIONALE DI CANTO LIRICO GIULIO NERI A TORRITA DI SIENA

La finale del Concorso Internazionale di Canto Lirico Giulio Neri si è svolta a Torrita di Siena in un Teatro degli Oscuri gremito da un pubblico attento e caloroso. La giuria presieduta da Riccardo Zanellato e composta da Vincenzo De Vivo, Giovanni Oliva, Ernesto Palacio e Tiziana Tramonti ha decretato i vincitori dei premi previsti, al termine della finale in forma di concerto tenutasi domenica 14 aprile 2019.



- PRIMO PREMIO
Roman Lyulkin - basso (Ucraina)

- SECONDO PREMIO
Angela Jihee Kim - soprano (Corea del Sud)

- TERZO PREMIO
Jenisbek Piyazov - basso (Uzbekistan)

- PREMIO SPECIALE "GIULIO NERI" 
alla miglior voce di basso 
Jenisbek Piyazov - basso (Uzbekistan)

- PREMIO SPECIALE DEL PUBBLICO
ex-aequo Youngjun Park - baritono (Corea del Sud)
ex-aequo Davide Ryu - Tenore (Corea del Sud)

- PREMIO SPECIALE ROSSINI
alla miglior esecuzione di un'aria di Rossini
Andrei Maksimov - baritono (Russia)

- PREMIO SPECIALE GIOVANI TALENTI
al miglior concorrente under 25
Maria Rita Combattelli - soprano (Italia)

 


FINALE

concorso lirico neri

I cantanti ammessi alla finale dell'XI CONCORSO INTERNAZIONALE DI CANTO LIRICO GIULIO NERI sono stati definiti dalla commissione giudicante, a seguito delle audizioni svoltesi per la semifinale di sabato 13 aprile 2019. 

La finale si tiene al Teatro degli Oscuri, domenica 14 aprile ore 16.00

Prova / rehearsal ore 10.30

UMANI NOEMI
G. Donizetti, Sogno talor di correre 

XU CHUANQI
G. Rossini, Largo al factotum della città 

ZHU AOXUE
G. Donizetti, O mio Fernando 

COMBATTELLI MARIA RITA
G. Donizetti, Prendi per me sei libero

JIANG TANGBO
G. Verdi, Il lacerato spirito

KIM ANGELA JIHEE
G. Donizetti, Al dolce guidami

KIM JUNGHYUN
G. Verdi, Stride la vampa

LYULKIN ROMAN
W. A. Mozart, Madamina il catalogo è questo

MAKARYAN LUSINE
 J. Massenet, Je marche sur tous les chemins

MAKSIMOV ANDREI
G. Rossini, Come un'ape 

PARK YOUNGJUN
G. Verdi, Tregua é cogl'Unni... Dagl'immortali vertici... E' gettata la mia sorte 

PILIA ANZOR
G. Donizetti, Angelo casto e bel 

PIYAZOV JENISBEK
G. Verdi, Come dal ciel precipita 

RYU DAVIDE
G. Puccini, Nessun dorma 

SPADAFINO MARIKA
G. Puccini, Donde Lieta 

 

 


 
SEMIFINALE  

IMG 20190412 164914

 

Sono pubblicati i cantanti ammessi alla semifinale di sabato 13 aprile 2019 - ore 14.30, presso il Teatro degli Oscuri in Torrita di Siena. Ad ogni candidato è stata assegnata l'aria da presentare alla semifinale.

h. 10.00 am PROVE / REHEARSAL

h. 14.30 / 2.30 pm SEMIFINALE / SEMIFINAL

1) UMANI NOEMI
IN QUELLE TRINE MORBIDE

2) VILICHI ADINA
GRAZIE AI NUMI PARTI... NEL GRAVE TORMENTO

3) WANG YU LIANG
PROLOGO 

4) XU CHUANQI
VIEN, LEONORA, A PIEDI TUOI

5) ZHU AOXUE
SE ROMEO T’UCCISE UN FIGLIO

6) CAI XUEFEI
D'AMOR SULL'ALI DI ROSEE...TU VEDRAI CHE AMORE IN TERRA

7) CHOI SEUNG EON
AVANT DE QUITTER CES LIEUX

8) CHURSIN VLADISLAV
O LISBONA ALFIN TI MIRO

9) COMBATTELLI MARIA RITA
JE VEUX VIVRE

10) DE CAMPO ANDREA VITTORIO
SORGETE

11) GEORGIADOU FILLI
CARO NOME

12) GIULIO GIORGIA
QUEL GUARDO IL CAVALIERE... SO ANCH'IO LA VIRTÙ MAGICA

13) HAUTSALO JANNE
A TE L'ESTREMO ADDIO... IL LACERATO SPIRITO

14) HE JIANGCHEN
ECCO RIDENTE IN CIELO

15) HU GUANG
CHE GELIDA MANINA

16) IMPERATORE LUANA
AMOR CELESTE EBBREZZA

17) JIANG TANGBO
VECCHIA ZIMARRA

18) KIM SORY
SIGNORE ASCOLTA

19) KIM ANGELA JIHEE
DOVE SONO

20) KIM NAM HEE
CARO NOME

21) KIM JUNGHYUN
MON COEUR S‘OUVRE A TA VOIX

22) LEE MINHO
CRUDA FUNESTA SMANIA

23) LYULKIN ROMAN
MENTRE GONFIARSI L'ANIMA

24) MAKARYAN LUSINE
II TURCO IN ITALIA:NON SI DA FOLLIA MAGGIORE

25) MAKSIMOV ANDREI
COME UN APE

26) MARTINELLO ALESSANDRO
HO UN GRAN PESO...

27) PAOLETTI FRANCESCA
SE COME VOI-LE VILLI

28) PARK YOUNGJUN
ERA UGUALE LA VOCE?

29) PILIA ANZOR 
DE MIEI BOLLENTI SPIRITI

30) PIYAZOV JENISBEK
IL DI GIA CADE

31) RYU DAVIDE
MECO ALL'ALTAR DI VENERE

32) SAFONOVA YANA
SUOR ANGELICA PUCCINI

33) SPADAFINO MARIKA
COME IN QUEST'ORA BRUNA

34) SPORYSHEV VICTOR
UN IGNOTO TRE LUNE OR SARANNO

35) TELLO FEIJOO VERONICA
JE DIS QUE RIEN NE M’ÉPOUVANTE

AMORE PASSIONE FOLLIA CON GLI EVENTI DEL 44° CANTIERE INTERNAZIONALE D'ARTE


Il 44° Cantiere Internazionale d'Arte è ispirato al tema Amore Passione Follia. Si svelano gli eventi e le produzioni principali in programma dal 12 al 28 luglio 2019, a Montepulciano e in Valdichiana.
 

MUSICAL

12 e 13 luglio
PASSION STEPHEN SONDHEIM
KEITH WARNER - ROLAND BÖER
per la prima volta in Italia, dall’autore di West Side Story

OPERA
26 e 27 luglio
IL COMBATTIMENTO DI TANCREDI E CLORINDA CLAUDIO MONTEVERDI
TANCREDI APPRESSO IL COMBATTIMENTO CLAUDIO AMBROSINI
MATELDA CAPPELLETTI - ROGER HAMILTON

CONCERTI SINFONICI
ORCHESTERZENTRUM DORTMUND 11 luglio [prologo Cantiere]
DANIEL GEISS - ALEXANDER HÜLSHOFF

ORCHESTRA POLIZIANA 17 luglio
CHOR ST. MARGARETH MÜNCHEN - KAMMERCHOR NÜRNBERG - CORALE POLIZIANA
CHRISTIAN BISCHOF - ALDO CAPUTO - ROBERTO DE CANDIA

RNCM SYMPHONY ORCHESTRA 21 e 28 luglio
DANIELE CALLEGARI - ROLAND BÖER - ALESSIO TIEZZI

ORCHESTRA DELLA TOSCANA 25 luglio
GYÖRGY G. RÁTH - ARIADNE DASKALAKIS

CONCERTI E RECITAL
ALBERTO NEGRONI - STEFANIA MORSELLI - ANNALISA DE SANTIS 14 luglio
QUARTETTO ECHOS 16 luglio
DUOroboros 17 luglio
LORENZA BORRANI - IRENE NOVI 18 luglio
EVA MEI - LAURA POLVERELLI - ELISABETTA SEPE 20 luglio
MONTFORT QUARTETT - JÖRG WINKLER - PATRIZIO SERINO 25 luglio
MASTERCLASS INES SALAZAR 26 luglio

TEATRO MUSICALE / DANZA
RODRIGO 16-17-18-19-20-21-22 luglio
NUOVA ACCADEMIA DEGLI ARRISCHIANTI
GABRIELE VALENTINI – DAVIDE VANNUCCINI

LA GOCCIA E IL FUOCO 19 luglio
Frédéric Chopin e George Sand
LAURA FATINI - LUCIANO GAROSI - PINA RUIU

SOGNI DI UNA NOTTE D’ESTATE 24 luglio
Hans Werner Henze e Felix Mendelssohn Bartholdy
ÉCOLE DE BALLET - MARIA STELLA POGGIONI
PETITE ÉCOLE - CRISTINA PERUZZI
CARLO PASQUINI
RNCM SYMPHONY ORCHESTRA - CORALE POLIZIANA - ROLAND BÖER

PROGETTI SPECIALI
MAPPATURE MUSICALI CONTEMPORANEE 18 luglio
opere di giovani compositori in prima assoluta
FABRIZIO FESTA - ENSEMBLE DEGLI INTRIGATI - MATERELETTRICA

CELLISSIMO! 20 e 27 luglio
CATHERINE BRUNI - FABRIZIO SENESI - KATHARINA DESERNO - FRANZ ORTNER

L’UOMO VISIBILE musica e passioni nel cinema muto 23 luglio
FRANCESCO FINOCCHIARO - JULIE BROWN
ELISABETH TRAUTWEIN-HEYMAN
MONTFORT QUARTETT

e ancora CONCERTI DI MEZZANOTTE, CONCERTI D’ORGANO, PERFORMANCE, LETTURE, APPROFONDIMENTI

 


foto Irene Trancossi - da Conversation Pieces di Marco Filiberti, 2018

 

 

7° CONCORSO MUSICALE CIRO PINSUTI CITTÀ DI SINALUNGA 4-5 MAGGIO 2019

La settima edizione del Concorso Musicale "Ciro Pinsuti" - Città di Sinalunga è in programma nei giorni 4 e 5 maggio 2019. La competizione, promossa dal Comune di Sinalunga, è riservata a giovani musicisti under 25 nelle sezioni Pianoforte, Archi, Fiati, Ensemble. All'interno di ogni sezione, si articolano le tre diverse categorie, in base alla fascia di età dei concorrenti. Il Concorso musicale "Ciro Pinsuti" prevede l'assegnazione di 14 premi in denaro, oltre ai diplomi di merito previsti. Nel contesto delle Terre di Siena, sarà il teatro di Sinalunga, intitolato proprio a Ciro Pinsuti, la sede dell'iniziativa.

Scadenza presentazione candidatura: 22 Aprile 2019.

La commissione è presieduta dal maestro Antonio Pantaneschi, direttore orchestra internazionale di Roma. Il coordinamento artistico è di Alessio Tiezzi.

GIURIA
ANTONIO PANTANESCHI - PRESIDENTE - Direttore dell'Orchestra Internazionale di Roma
ANDREA NANNONI Violoncellista e docente del Conservatorio "L.Cherubini" di Firenze
LUIGI TANGANELLI Pianista e docente del Conservatorio "B.Maderna" di Cesena
LUCIANO TRISTAINO Flautista e direttore dell'I.S.S.M. "R.Franci" di Siena

Le esecuzioni dei concorrenti si tengono nei giorni 4 e 5 maggio. Il concerto finale è in programma per domenica 5 maggio 2019.

SCARICA IL REGOLAMENTO IN PDF

 

iscriviti_ora.png

 

CLICK QUI PER COMPILARE
IL MODULO D'ISCRIZIONE ON LINE
FACILE E VELOCE

 



MONTEPREMI

Saranno assegnati 14 diversi premi, per un montepremi complessivo di 2.600 euro.

Premi di sezione
- SOLISTA PIANOFORTE: 300 euro
- SOLISTA ARCHI: 300 euro
- SOLISTA FIATI: 300 euro
- ENSEMBLE: 300 euro

Premio speciale Ciro Pinsuti alla migliore esecuzione di un brano di Ciro Pinsuti: 300 euro (e attestato)

I candidati che presentano almeno un brano del compositore Ciro Pinsuti, concorrono all’assegnazione del premio speciale Ciro Pinsuti.

Le opere di Ciro Pinsuti sono disponibili su questo link.

Le trascrizioni dei brani firmati da Pinsuti sono adeguate ad ogni sezione. (click qui)

Premio speciale del pubblico: si somma a quelli eventualmente attribuiti dalla giuria di esperti; durante il concerto finale, in programma domenica 5 maggio 2019 sarà premiato anche il concorrente più apprezzato dagli spettatori con un riconoscimento di 300 euro.

Premi di categoria
Categoria A (fino a 13 anni): 100 euro
per i nati entro il 3/5/2005

Categoria B (da 14 a 18 anni): 100 euro
per i nati tra il 4/5/2005 e il 3/5/2000

Categoria C (da 19 a 25 anni): 100 euro
per i nati tra il 4/5/2000 e il 3/5/1993

I primi premi di ogni sezione sono comprensivi dei premio di categoria.

*****************

CIRO PINSUTI
Sinalunga 1828 - Firenze 1888
L'evento è dedicato al compositore sinalunghese Ciro Pinsuti. Figlio di un maestro di musica della banda paesana, già da piccolo dimostrò gran talento per la musica. A 12 anni iniziò ad esibirsi pubblicamente come violinista e pianista, soprattutto a Roma, accedendo così all'Accademia di Santa Cecilia. Proseguì gli studi a Napoli per poi trasferirsi a Londra, perfezionandosi successivamente con Gioachino Rossini. Maestro di canto della Royal Academy of Music di Londra, membro onorario dell’Accademia di Santa Cecilia, commendatore per meriti artistici, Pinsuti compose tre opere: “La Margherita”, “Il mercante di Venezia” e “Mattia Corvino” debuttarono rispettivamente a La Fenice di Venezia, al Comunale di Bologna e alla Scala di Milano. Per il repertorio cameristico, compose numerose romanze. Dal 1884 consacrò la sua popolarità negli Stati Uniti registrando al U.S. Copyright Office una lunga serie di canzoni e ballate pubblicate già da qualche anno in America.

 
In collaborazione con Istituto Musicale Ciro Pinsuti - Sinalunga
Astrolabio - associazione culturale di Sinalunga

INFORMAZIONI
Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 0578 757089 | 758416

TOSCANA SUMMER MUSIC 2019: CAMPUS PER GIOVANI MUSICISTI A MONTEPULCIANO

 

Una vacanza musicale in Toscana promossa da Istituto di Musica H. W. Henze. Un'esperienza di studio e divertimento a Montepulciano organizzata da tre eccellenze della didattica musicale. Ecco il campus estivo di alta formazione musicale rivolto a ragazzi di età compresa tra gli 8 ed i 18 anni.
Cantieri Young è il segmento pop, rock, jazz realizzato con Ricordi Music School.
Archi Lab è un laboratorio per musica d'insieme dedicato agli strumenti ad arco, organizzato con Scuola di Musica del Conservatorio della Svizzera Italiana.

CANTIERI YOUNG (pop, rock, jazz)

ARCHI LAB (musica d'insieme per strumenti ad arco / musica da camera e orchestra d'archi)

DOVE / scopri Montepulciano e le terre di Siena
Paesaggio, arti e culture, vini e cantine monumentali, terme e laghi, trekking e bici: Montepulciano, adagiata tra Val d'Orcia e Val di Chiana, è universalmente rinosciuta come "la perla del Cinquecento". La logistica prevede un soggiorno a Montepulciano in hotel 3*** con mensa presso la mensa del Cantiere Internazionale d'Arte, sede principale dei corsi. Altra sede per i corsi è prevista presso le aule dell’istituto di musica Henze. I concerti conclusivi, organizzati in collaborazione con il Comune di Montepulciano, si terranno nelle location più suggestive della città.


LE FAMIGLIE
Come da tradizione i campus estivi possono diventare occasione di ritrovo e viaggio anche per le famiglie dei corsisti che raggiungono i figli nel weekend del concerto finale. sono previste convenzioni speciali con strutture ricettive in loco.



I CORSI


 
CANTIERI YOUNG 
scopri qui tutti i dettagli 
✦pop, rock, jazz

tastoiscriviti

 

Falciani_guitar_ok_scarpe.jpgUNA SETTIMANA 23 - 30 giugno 2019
DUE SETTIMANE 23 giugno - 7 luglio 2019


A CHI SI RIVOLGE
Ragazzi di età compresa tra gli 8 ed i 18 anni che vogliano unire una settimana di vacanza e lo studio della musica jazz, pop, rock. E ancora gruppi di percussioni, di chitarre o tastiere, la musica da camera, le band e le orchestre divise per fasce d’età e livello tecnico, per dare vita allo spettacolo finale.

DOCENTI
I docenti delle due autorevoli scuole italiane sono scelti per la loro decennale esperienza nella conduzione dei corsi estivi e per le elevate capacità d’insegnamento sia con allievi principianti, che intermedi ed avanzati.

GLI ORGANIZZATORI
Istituto di Musica “H. W. Henze”, Ricordi Music School.


QUOTA SOGGIORNO COMPLETO (con vitto ed alloggio)

UNA SETTIMANA 800 euro
DUE SETTIMANE 1.500 euro

QUOTA CORSO + PRANZO

UNA SETTIMANA 300 euro
DUE SETTIMANE 500 euro

PROMO ALLIEVI RICORDI MUSIC SCHOOL (con vitto ed alloggio)

UNA SETTIMANA 650 euro
DUE SETTIMANE 1.200 euro

PROMO Allievi Istituto “Henze” e convenzionati

UNA SETTIMANA 250 euro
DUE SETTIMANE 450 euro



ARCHI LAB
scopri qui tutti i dettagli
✦Musica d'insieme per strumenti ad arco (musica da camera e orchestra d'archi)

tastoiscriviti

orchestra_archi.jpg

28 luglio - 4 agosto 2019

A CHI SI RIVOLGE
Il corso si rivolge a giovani strumentisti ad arco, (violino/viola/violoncello) di età compresa tra 11 e 16 anni, che studino lo strumento da non meno di tre anni (o comunque che abbiano dimestichezza con la terza posizione, per il violino, con la quarta posizione per il violoncello e con i principali colpi d’arco, legato, balzato, etc.).

DOCENTI E DIDATTICA
violino, viola e musica da camera
Jocelyne Helfenberger
violino ed orchestra d’archi
Domenico Cutrì
violoncello ed orchestra d’archi
Beat Helfenberger


GLI ORGANIZZATORI
Istituto di Musica “H. W. Henze”, Scuola di Musica del Conservatorio della Svizzera Italiana.

QUOTA SOGGIORNO COMPLETO (con vitto ed alloggio)

 550 euro

PROMOZIONE speciale per allievi Istituto di Musica H. W. Henze 

 

 

LA BELLA E LA BESTIA, IL LIVE MUSICAL AL TEATRO POLIZIANO, 10 - 11 - 12 MAGGIO

bella_bestia_web.jpgBIGLIETTI ON LINE QUI  Arriva fuori abbonamento al Teatro Poliziano il musical La bella e la bestia, propiziato dalla collaborazione tra Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte Montepulciano e Filodrammatica di Sinalunga. Venerdì 10 e sabato 11 maggio alle ore 21.15, mentre domenica 12 maggio in pomeridiana alle 17.15, un cast imponente con 40 elementi tra attori e danzatori, oltre ai 40 musicisti e ai 40 coristi si esibisce in uno spettacolo musicale arricchito da numeri di magia e illusioni.

La regia si ispira liberamente all'omonimo film d’animazione del 1991 e alla più recente pellicola del 2017. Le musiche originali sono di Alan Menken. È una favola incantevole che emoziona e diverte, uno spettacolo che conquista tutte le diverse generazioni e le differenti estrazioni culturali. Lo spettatore si chiede: “L’amore riuscirà a sbocciare prima che l’ultimo petalo della rosa incantata appassisca?” La risposta è: “Stia con noi!”




LA BELLA E LA BESTIA
Filodrammatica di Sinalunga
Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte
Orchestra Poliziana | Corale Poliziana
direttore Alessio Tiezzi
coreografia Maria Stella Poggioni
regia Marco Mosconi

BIGLIETTERIA
Settore 1 (platea e palchi centrali): 12 euro intero - 8 euro ridotto (fino a 11 anni)
Settore 2 (palchi laterali e IV ordine): 8 euro unico

BIGLIETTI ON LINE QUI 

INFO E PRENOTAZIONI: Tel. 0578 757089 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


MICHELE PLACIDO, ANNA BONAIUTO E I "PICCOLI CRIMINI CONIUGALI" AL TEATRO POLIZIANO

[BIGLIETTI ONLINE QUI] Due tra i più grandi protagonisti del teatro italiano, Michele Placido e Anna Bonaiuto, saranno sulla ribalta del Teatro Poliziano, venerdì 15 febbraio 2019, ore 21.15. "Piccoli crimini coniugali" è uno spettacolo che si muove sull’altalena del matrimonio, tra impercettibili slittamenti del cuore e tradimenti conclamati, dove si consuma la vita dei due protagonisti. Un sottile, brillante gioco al massacro a due voci inventato dal drammaturgo più amato d’oltralpe.

Gilles e Lisa, una coppia come tante. Da ormai quindici anni si trovano a vivere un, apparentemente, tranquillo ménage familiare. Lui, scrittore di gialli, in realtà non è un grande fautore della vita a due, convinto che si tratti di un’associazione a delinquere finalizzata alla distruzione del compagno/a. Lei, moglie fedele, è invece molto innamorata e timorosa di perdere il marito, magari sedotto da una donna più giovane.

Un piccolo incidente domestico, in cui Gilles, pur mantenendo intatte le proprie facoltà intellettuali, perde completamente la memoria, diventa la causa scatenante di un sottile e distruttivo gioco al massacro. I tentativi di Lisa di aiutare il compagno a riappropriarsi della sua identità e del loro vissuto comune diventano un percorso bizzarro e doloroso verso la scoperta che anche la coppia più affiatata non è che, in fondo, una coppia di estranei. Il testo di Schmitt è un veloce e dinamico confronto verbale tra i due protagonisti, un susseguirsi di battute, ora amorevoli ora feroci, ora ironiche ora taglienti, uno scontro che si genera dove una grande passione inespressa cerca un modo per sfogarsi all’interno delle vita di coppia.


PICCOLI CRIMINI CONIUGALI
di Eric-Emmanuel Schmitt
con Michele Placido e Anna Bonaiuto
regia Michele Placido

Goldenart Production

>> BIGLIETTI <<
Settore 1 (platea e palchi centrali): 18 euro
Settore 2 (palchi laterali e 4° ordine): 14 euro
Promozione giovani under 25: 10 euro

INFO E PRENOTAZIONI
Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte
T. 0578 757089 | 757007

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CALCINCULO, LO SPETTACOLO MUSICALE E VISIONARIO DI BABILONIA TEATRI AL POLIZIANO

[Biglietti on-line] Calcinculo è il nuovo progetto di Babilonia Teatri, compagnia tra le più innovative del panorama italiano, insignita nel 2016 del Leone d'Argento alla Biennale di Venezia. Venerdì 25 gennaio, alle 21.15, il Teatro Poliziano ospita uno spettacolo dove le parole prendono la forma della musica e la musica prende la forma delle parole. Nella performance, scritta e interpretata da Enrico Castellani e Valeria Raimondi, musica e teatro si contaminano e dialogano in modo incessante e vertiginoso, grazie anche alla partecipazione straordinaria della Corale Poliziana.

"Viviamo un tempo ossessivo - scandiscono gli autori - che le parole e le immagini non riescono più a raccontare da sole, la musica arriva in soccorso come una medicina e o una miccia esplosiva. Cantiamo sulle macerie. Mettiamo il pannolone per non dover interrompere partite planetarie contro avversari lontani mille miglia da noi che un satellite elegge a nostri amici ed avversari. Accudiamo bambole iperrealiste che non piangono e di notte non si svegliano, ma che hanno le fattezze di bambini veri. Abbiamo smesso di andare a votare, ma chiediamo che i diritti e i doveri dei nostri cani, gatti, canarini e tartarughe e criceti e conigli e porcellini d'india e pesci rossi siano sanciti dalla legge e che il tribunale si occupi della loro dignità e del rispetto nei loro confronti. Abbiamo deciso che è arcaico esprimere un'opinione all'interno di una collettività negli ambiti che ci competono, ma commentiamo qualunque notizia schermati da uno schermo."


Calcinculo è uno spettacolo che vuole fotografare il nostro oggi, le sue perversioni e le sue fughe da se stesso, la sua incapacità di immaginare un futuro, di sognarlo, di tendere verso un ideale, di credere. Colcinculo porta sulla scena le contraddizioni di un mondo attuale in cui realtà e finzione si sovrappongono: spesso non è chiaro dove finisca la vita reale e dove inizi la sua rappresentazione e viceversa.


Calcinculo

di e con Enrico Castellani e Valeria Raimondi
Babilonia Teatri
e con la partecipazione straordinaria della Corale Poliziana
musiche Lorenzo Scuda




>> BIGLIETTI <<
Settore 1 (platea e palchi centrali): 18 euro
Settore 2 (palchi laterali e 4° ordine): 14 euro
Promozione giovani under 25: 10 euro

INFO E PRENOTAZIONI
Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte
T. 0578 757089 | 757007

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


IL CONCERTO DI NATALE PREMIA IL DIRITTO ALLA MUSICA CON MARIO CASSI. DOMENICA 23 DICEMBRE ALLA CHIESA DEL GESÙ CON ORCHESTRA POLIZIANA E CORALE POLIZIANA


[INGRESSO LIBERO] Una celebrità internazionale dell’opera lirica
arricchisce quest’anno il tradizionale Concerto di Natale, promosso a Montepulciano da Associazione Amici dell'Istituto di Musica. Domenica 23 dicembre infatti, alle ore 16.30, presso la Chiesa del Ss. Nome di Gesù, sarà il baritono Mario Cassi l’ospite d’onore che impreziosisce l’appuntamento concertistico. Al cantante aretino, sempre più affermato nel mondo, sarà assegnato infatti il premio Diritto alla Musica, istituito quest’anno dalla Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte per celebrare la Festa della Toscana 2018. Il riconoscimento è riservato a musicisti toscani che abbiano espresso valori civici attraverso la propria arte: Mario Cassi, che offrirà una sua esibizione, ottiene tale la gratificazione per aver manifestato con l’opera e l’abnegazione il significato universale del linguaggio musicale.

L’evento sinfonico si articolerà poi su programma ricercato, affidato a Orchestra Poliziana e Corale Poliziana. La proposta musicale si muove sulle atmosfere novecentesche della “St. Paul suite” scritta con intento didattico da un autore eclettico quale Gustav Holst. Sarà poi presentato un brano contemporaneo del compositore giapponese Takashi Yoshimatsu, ispirato al fenomeno della nevicata: in questo pezzo si distinguono i ruoli solisti di Paolo Vaccari (flauto), Catherine Bruni (violoncello) e Elisa Frandi (arpa). Per richiamare l’estetica barocca che caratterizza la Chiesa del Gesù, sarà invece eseguito il popolare Hallelujah di Händel. Il clima delle festività natalizie sarà inoltre illuminato dai canti tradizionali. La direzione è assegnata ad Alessio Tiezzi, coadiuvato dal maestro del coro Judy Diodato.

A completare l’ampia compagine musicale, interverranno anche Coro di Voci Bianche, Orchestra Junior e allievi dell’Istituto Comprensivo Iris Origo, sotto la direzione di Chiara Giorgi: tali inserimenti consentono ai musicisti più piccoli, coordinati dall’Istituto di Musica Henze, di maturare una reale esperienza concertistica, condividendo la ribalta con artisti professionisti. Il Concerto di Natale è allestito grazie alla collaborazione della Parrocchia del SS. Nome di Gesù.

Mario CassiL’autentica stella della giornata è appunto il baritono Mario Cassi che, commentando l’attribuzione del premio Diritto alla musica, evidenzia la sua sensibilità per le questioni sociali: “Mai come in questo momento della storia, in cui spinte centrifughe e individualiste portano gli uomini a lottare tra li loro per il predominio, piuttosto che a stare uniti per crescere insieme, credo che la musica e soprattutto l’opera lirica possano essere esempio di una comunità che vive in armonia, nel rispetto e nel dialogo. E mai come in questo momento gli artisti devono essere vicini alla gente, cercando di veicolare con la propria voce i valori fondanti della nostra civiltà, contro la barbarie che incombe. Perché, come diceva la grande soprano Beverly Sills, l’arte è la firma della civiltà.”




 

VALENTINA LODOVINI IN TUTTA CASA, LETTO E CHIESA DI DARIO FO E FRANCA RAME IL 10 GENNAIO AL TEATRO POLIZIANO

[Biglietti on-line qui] Valentina Lodovini è protagonista al Teatro Poliziano con lo spettacolo di Dario Fo e Franca Rame "Tutta casa, letto e chiesa". Giovedì 10 gennaio, alle 21.15, va in scena a Montepulciano una pièce quanto mai attuale, cruda, ma esilarante sulla condizione femminile, in particolare sulle servitù sessuali della donna. Si ride, e molto, ma alla fine resta addosso una grande amarezza. Il primo debutto è stato a Milano, alla Palazzina Liberty, nel 1977, a sostegno delle lotte femministe. Il testo è tuttora allestito in oltre trenta paesi: la condizione della donna, purtroppo, è simile ovunque. Il protagonista assoluto di questo spettacolo sulla donna è l’uomo. O meglio, il sesso maschile. Non in carne e ossa, ma è sempre presente, enorme, incombente.

Lodovini, volto noto del cinema e della tv, interpreta con toni satirici quattro diversi personaggi femminili. Nel primo brano, Una donna sola, troviamo una casalinga, la casalinga per antonomasia, che ha tutto all’interno della sua famiglia, meno la cosa più importante: la considerazione, l’essere trattata come una persona, in individuo e rispettata in quanto tale, non solo usata come oggetto sessuale e come domestica senza stipendio né pensione.
Abbiamo tutte la stessa storia è invece la rappresentazione di un rapporto sessuale tra un maschio e una femmina (mimato, ovviamente): un rapporto dove la donna rimane subalterna all’uomo, come succede quasi sempre.
Il terzo brano Il risveglio s'incentra su un’operaia sfruttata tre volte: in casa come donna tuttofare, in fabbrica e a letto. L’epilogo è affidato ad una Alice nel paese senza meraviglie.

Tutta casa, letto e chiesa
di Dario Fo e Franca Rame

regia Sandro Mabellini
partitura fisica Silvia Perelli
musiche Maria Antonietta
costumi Massimo Cantini Parrini
disegno luci Alessnadro Barbieri
scene Chiara Amaltea Ciarelli
aiuto regia Rachele Minelli



>> BIGLIETTI <<
Settore 1 (platea e palchi centrali): 18 euro
Settore 2 (palchi laterali e 4° ordine): 14 euro
Promozione giovani under 25: 10 euro

INFO E PRENOTAZIONI
Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte
T. 0578 757089 | 757007

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

CRESCENDO ROSSINI, UN CONCERTO BRAVO BRAVISSIMO PER SANTA CECILIA AL TEATRO POLIZIANO

Crescendo Rossini è il concerto in programma al Teatro Poliziano sabato 24 novembre 2018, ore 21.15. L'Istituto di Musica Henze dedica quest'anno il consueto appuntamento di Santa Cecilia al tumultuoso compositore di Pesaro, nel 150° anniversario della sua scomparsa. Il tradizionale evento che rende omaggio alla patrona dei musicisti, si articola quindi sui trascinanti capolavori rossiniani. Le più diverse formazioni dell'Istituto di Musica Henze presentano esecuzioni ed interpretazioni creative e giocose delle pagine più celebri firmate da Rossini.

Da "Il barbiere di Siviglia" a "La gazza ladra", da "Guglielmo Tell" al "Tancredi", uno spettacolo bravo bravissimo che propone arrangiamenti effervescenti e inusuali. La Corale Poliziana esegue "Il carnevale di Venezia", mentre la Banda Poliziana ospita il solista Giulio Cuseri, impegnato al clarinetto. E ancora il Coro di Voci Bianche, l'Orchestra Junior affiancata dai piccoli allievi del progetto Orchestra in classe provenienti dalla scuola primaria di Montepulciano. Si alternano poi sulla ribalta l'Ensemble di flauti, l'Ensemble di chitarre, l'Ensemble di ottoni, l'Ensemble di clarinetti e il supergruppo pop-rock che scandisce una nuova atmosfera per i motivi rossiniani.



ORCHESTRA POLIZIANA DEBUTTA AL TEATRO DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO DAVANTI A ZUBIN MEHTA

L'Orchestra Poliziana ha debuttato al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, lunedì 22 ottobre 2018. Ad applaudire l’esibizione della compagine, formata dall’Istituto di Musica “H. W. Henze” di Montepulciano, c’erano mille spettatori, tra i quali il maestro Zubin Mehta, storico direttore d’orchestra dell’istituzione fiorentina e autentica autorità della musica mondiale che a fine concerto si è intrattenuto con i giovani strumentisti. Ad introdurre la serata sono stati il sovrintendente dell’ente lirico Cristiano Chiarot, la vicesindaca del Comune di Firenze Cristina Giachi e la promotrice dell'evento Giorgiana Corsini. Si è trattato infatti di un concerto benefico dedicato alla memoria di Filippo Corsini: il ricavato è destinato ai progetti di ricerca all'Associazione ABC che si occupa di bambini affetti dalla sindrome Cri du chat. L’avvenimento ha quindi unito l’impegno solidale e l'esecuzione artistica. Sul palco, ad arricchire l’organico, c’erano anche il Firenze Vocal Ensemble, il Coro dell'Accademia del Diletto e diversi elementi dell'Orchestra Instabile di Arezzo. La direzione è stata affidata al giovanissimo direttore scozzese Maximilian Fane.

Il programma musicale si è articolato attorno al repertorio di Mozart. La prima parte prevedeva il Concerto per violino e orchestra n. 3, con il ruolo di solista affidato alla violinista franco-cinese Laura Chan che ha rivelato una rimarchevole sensibilità interpretativa. A seguire è stata eseguita la solenne Messa di requiem in re minore, ultima composizione del genio di Salisburgo, che ha coinvolto oltre 120 musicisti, tra orchestra e coro; le voci soliste erano invece provenienti dal New Generation Festival, nell’ambito del quale sono stati individuati Anush Hovhannisyan (soprano), Beth Taylor (mezzosoprano), Robert Forrest (tenore), Arshak Kuzikyan (basso).

Alessio Tiezzi, direttore dell’Istituto di Musica H. W. Henze, sottolinea la rilevanza dell’evento: “L’ovazione convinta e prolungata di un pubblico così numeroso e qualificato, la presenza di personalità autorevoli della cultura e delle istituzioni, l’entusiasmo e la qualità della nostra Orchestra Poliziana rappresentano il valore del lavoro realizzato in questi anni dalla Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte; questi risultati sono buoni auspici per i traguardi che potremo ancora conseguire con la dedizione di noi tutti.”


TEATRO POLIZIANO: STAGIONE 2018-19. SPETTACOLI DA SCOPRIRE A MONTEPULCIANO

Il Teatro Poliziano è ormai l'epicentro sociale e culturale della stagione invernale. Il nuovo cartellone 2018-'19 si muove in equilibrio tra i titoli classici e le forme teatrali innovative, tra celebrità affermate e nuove generazioni artistiche. Ai momenti più spensierati e divertenti si alternano riflessioni profonde e suggestioni emotive, con una presenza vibrante della musica. Restano ancora invariate le quote per abbonamenti e biglietti: l'intento della Teatro Poliziano è infatti quello di incoraggiare la massima partecipazione popolare all'esperienza del teatro.


sabato 1 dicembre 2018
ore 21.15
LA LOCANDIERA
di Carlo Goldoni
Amanda Sandrelli
regia Paolo Valerio, Francesco Niccolini

SANDRELLI blu2 copia.jpgGoldoni non lascia scampo a dubbi. Se La Locandiera giustamente viene considerato un autentico capolavoro del teatro di tutti i tempi, non è certo perché la sua protagonista è la paladina del brio e dell’effervescenza. Tutt’altro. È una donna feroce, orfana, abituata a comandare, a difendersi e a lottare. Nel feroce mondo nuovo che Carlo Goldoni sa dipingere, la locandiera chiude tutte le porte, piega e stira panni, allontana il vero amore, sposa senza sentimenti il suo servo: resta l’indiscussa padrona della sua vita, ma scalza, la testa e il cuore svuotati. Si sposa cinicamente, con il commento più feroce che mai abbia accompagnato una brulla cerimonia: «Anche questa è fatta». E tutti vissero infelici e scontenti.

giovedì 10 gennaio 2019 ore 21.15
TUTTA CASA, LETTO E CHIESA

di Dario Fo e Franca Rame
Valentina Lodovini
regia Sandro Mabellini

LODOVINI_WEB_blu.jpgTutta casa, letto e chiesa è uno spettacolo sulla condizione femminile, in particolare sulle servitù sessuali della donna. Si ride, e molto, ma alla fine resta addosso una grande amarezza. Il testo è tuttora allestito in oltre trenta paesi: la condizione della donna, purtroppo, è simile ovunque. Il protagonista assoluto di questo spettacolo sulla donna è l’uomo. In scena Valentina Lodovini interpreta quattro diversi personaggi femminili: una casalinga che all’interno della famiglia ha tutto, al di fuori della considerazione; una donna subalterna all’uomo nell’atto sessuale; un’operaia sfruttata tre volte, in fabbrica, in casa e in camera da letto; e un’Alice nel paese senza meraviglie, protagonista del disincantato atto finale.

venerdì 25 gennaio 2019 ore 21.15 
CALCINCULO
di e con Enrico Castellani e Valeria Raimondi
Babilonia Teatri
e con la partecipazione straordinaria della Corale Poliziana
musiche Lorenzo Scuda
BABILONIA_WEB_blu.jpgCalcinculo
è il nuovo progetto della compagnia Babilonia Teatri, insignita nel 2016 del Leone d’Argento alla Biennale di Venezia. Calcinculo è un performance dove le parole prendono la forma della musica. In questi tempi ossessivi, le parole e le immagini non riescono più a raccontare da sole, così la musica arriva in soccorso. Cantami o diva dell’ira di oggi. Mangiamo fast, lavoriamo fast, viviamo fast, ma sogniamo un’isola felice che sia slow. Ci sembra arcaico esprimere un’opinione all’interno di una collettività, ma commentiamo qualunque notizia schermati da uno schermo. Realtà e finzione si sovrappongono: spesso non è chiaro dove finisca la vita reale e dove inizi la sua rappresentazione e viceversa.

venerdì 15 febbraio 2019 ore 21.15
PICCOLI CRIMINI CONIUGALI

di Eric-Emmanuel Schmitt
Michele Placido Anna Bonaiuto