Mario Eleno - Massimiliano Cuseri

Mercoledì 29 luglio - Cortile delle Carceri
FIAMMEGGIANTI STELLE
Mario Eleno lettura
Massimiliano Cuseri pianoforte

Foto di Giacomo Bai/Studio Pichini

QUI IL PROGRAMMA DI SALA

 

Mario Eleno Figlio di un trampoliere da strada e di una danzatrice, è scrittore, attore e regista teatrale. Debutta a 19 anni leggendo in scena i Canti di Leopardi. Nel 2009 lavora con L. Ronconi al Piccolo Teatro Strehler di Milano. Si diploma nel 2010 alla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano. Fonda La Compagnia degli Innamorati Erranti (ora Asteron Arche Teatro). Partecipa al Fringe Festival di Edimburgo e poi di Roma.
Si diploma alla Scuola di Mimo Corporeo di Napoli. Dal 2015 traduce e legge pubblicamente i poemi di Blaise Cendrars. Nel 2016 scrive e dirige Canto d’un poeta che se ne muore. Nel 2017 è finalista al Premio Letterario Nazionale Charles Bukowski. Collabora con le riviste La Macchina Sognante, L’ulcera del signor Wilson e settepagine. Nel 2020 pubblica con Morlacchi Editore di Perugia il suo primo romanzo: Tabaccheria.

Massimiliano Cuseri Nato ad Arezzo nel 1994, ha iniziato a studiare pianoforte con Greta Palazzini e, successivamente, con Alessio Tiezzi. Si è classificato primo in numerosi concorsi tra cui Gradus ad Musicum Certamen, G. Rospigliosi, Nuovi Orizzonti, Premio Roberto Zucchi, Città di Castiglion Fiorentino, Concorso Nazionale di Cesenatico, Rami Musicali, Città di Piove di Sacco. È stato invitato nelle stagioni concertistiche di Casa Ivan Bruschi di Arezzo, del Circolo Culturale Villa Spada di Roma, del festival Valenzano Symphony ed ha recentemente collaborato con il Maggio Musicale Fiorentino e con il Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano. Ha conseguito i Diplomi Accademici di primo e secondo livello con il massimo dei voti e lode presso il Conservatorio di Firenze, sotto la guida di Maria Teresa Carunchio. È docente di pianoforte presso l’istituto di musica “H. W. Henze” dal 2016.