Quartetto Foné

Martedì 28 luglio - Cortile delle Carceri
Quartetto Foné
Paolo Chiavacci e Marco Facchini violini
Chiara Foletto viola
Filippo Burchietti violoncello

Foto di Giacomo Bai/Studio Pichini

QUI IL PROGRAMMA DI SALA

Il Quartetto Foné si é formato alla scuola di Franco Rossi,violoncellista del Quartetto Italiano, perfezionandosi inseguito con il Quartetto Borodin, insieme al quale ha presentato l‘Ottetto di Shostakovich, e con il Quartetto di Tokyo, con il quale ha studiato all’Università di Yale; è stato inoltre quartetto in residence presso il Norfolk MusicFestival in Connecticut. Dopo essersi affermato in vari concorsi nazionali ed internazionali nel Dicembre ‘91 ha ottenuto il secondo premio al Concorso internazionale per quartetto d‘archi D. Shostakovich a San Pietroburgo dove ha ricevuto anche un premio speciale della giuria e il Premio Shostakovich assegnato dalla famiglia del compositore. Ha tenuto concerti per le maggiori istituzioni concertisti che in Italia e all’estero. Ha effettuato registrazioni per la RAI, l’ORF e la Rete televisiva canadese. Ha inciso il Quintetto di Schubert con Franco Rossi, il sestetto “Souvenir de Florence”di Tschaikovskij con Sadao Harada e Harald Schoneweg e inoltre: Bartok, Shostakovich, Haydn, Maderna. Fra gli artisti con i quali il quartetto ha collaborato figurano inoltre i pianisti Alexander Lonquic, Benedetto Lupo, Piernarciso Masi e Pietro De Maria; l’oboista Hans-Jorg Schellenberger; il flautista Peter Lukas Graf; i clarinettisti Anthony Pay, Richard Stoltzman e Karl Leister, il violoncellista Miclos Perenyi. Nel 2015 il QF ha suonato in diretta radiofonica alla Festa di RadioTre il 6° quartetto di Bartók e l‘8° di Shostakovich,e nello stesso anno ha tenuto un concerto in diretta per RadioTre Suite. Il QF ha fondato la Società del Quartetto di Firenze, commemorando la prima società del quartetto italiana (1861) fondata dal lungimirante e visionario Abramo Basevi; ispirato dal grande musicologo, il QF nel 2019 ha indetto il primo concorso di composizione per quartetto A.Basevi, R.Schumann gewidmet, andato in scena al Teatro della Pergola per gli Amici della Musica di Firenze, che ha avuto un notevole consenso di pubblico e critica.